Crea sito

Archivio per settembre 2012

[Il lungo addio]Ultima puntata

29 settembre 2012
Ed eccoci all'ultima puntata della campagna di DungeonSlayer intitolata il lungo addio. Andiamo a vedere cosa è successo. I nostri avventurieri tornano nella dimora di Groll per parlare con il vecchio che però non è in casa e a dire dell'aiutante si trova nelle grotte nelle paludi dove hanno trovato l'esploratore per indagare in merito alla strana cosa che assorbiva energia dall'esploratore. Quindi decidono di raggiungerlo per potere avere altri delucidazioni in merito alla partita. Trovato Groll nella grotta fanno qualche domanda ma non ottengono ulteriori risposte soddisfacenti. Quindi decidono di recarsi presso la torre del passo montuoso dove all'inizio di tutto avevano incontrato una strana creatura. Giunti all'interno della torre e affrontato un piccolo dungeon arrivano al cospetto di Rantal. Questo mago-guerriero spiega ai Pg che è l'arbitro della partita tra Groll, la Regina e il Duca e che se la maledizione è stata lanciata da Re Mirdal su sua moglie e l'amante (il duca), Groll è coinvolto perchè era l'arci-nemico di Mirdal. La partita però a causa dei partecipanti ha variato le regole in corso d'opera e ora l'arbitro può fare poco se non assistere quasi impotente. Alla fine della bella chiacchierata l'arbitro spiega ai Pg che ora è il loro turno perchè l'aiutante di Groll è appena stato ucciso dall'assassina. Quindi non rimane altro che recarsi nei sotterranei del castello per cercare di sciogliere o risolvere la maledizione, e lì li potranno accompagnare solo le amazzoni. Contattate dai Pg si accordano sul pagamento e li portano all'ingresso dei sotterranei del castello. Ispezionati tutti i sotteranei i Pg trovano 3 statue che rappresentano la regina, Groll e il duca e un cubo di pietra che li collega magicamente. Distrutto il cubo di pietra trovano un'altra stanza con  3 teche di cristallo e all'interno i corpi dei tre completamente mummificati. Quindi i Pg decidono di distruggere le teche coi corpi in contemporanea. Appena distrutte le teche un vapore violaceo si alza dai resti mummificati e avvolge totalmente la stanza, i Pg non possono fare altro che respirare la sostanza e perdono conoscenza. BUIO. Si risvegliano all'interno di un armadio perchè nascosti in quanto stavano giocando a nascondino. Appena escono si accorgono di essere nel loro orfanotrofio e che ci sono tutti i loro compagni. Affacciandosi dalla finestra però notano che il paesaggio è diverso, sono in riva al mare, ora si trovano nella città di Kelben. Cambio scena. Palazzo reale di Kelben un uomo si prostra dinnanzi al suo re pronunciando le parole "Onore al Re Mirdal" FINE...... per ora

1 anno…. e non dimostrarli!!!

27 settembre 2012

IL BLOG COMPIE UN ANNO DI ATTIVITA'!!!!

GRAZIE A TUTTI PER LA COSTANZA CON CUI MI SEGUITE!!!

 

[Rece] Storie Nere, Gialle, Horror

25 settembre 2012
STORIE NERE, GIALLE, HORROR. Oggi vi voglio parlare di questo simpatico gioco di carte. Le carte sono a doppia faccia, da un lato una descrizione molto semplice di un fatto accaduto, dietro la storia completa. Una persona del gruppo decide di fare la parte di "Maestro degli Indovinelli" e dice agli altri il fatto puro e semplice (faccia uno della carta) poi gira la carta e legge la storia per intero. A questo punto, senza alcuna regola, i giocatori possono discutere, ipotizzare e supporre. Possono fare qualsiasi domanda al "Maestro degli Indovinelli". Domande che devono prevedere come risposta "sì" o "no". Il primo che indovina come è andata realmente tutta la vicenda, con tanto di particolari, vince, e si può passare alla carta successiva. (si ringrazia la tana dei goblin). Ottimo filler per passare un'oretta in attesa di qualche gioco un pò più complesso. A volte le storie sono veramente impossibili, ma con una buona birra il gioco passa velocemente. Voto = 3/5

[Il lungo addio] Riassunto 7^ puntata

22 settembre 2012
Siamo ormai alle battute finali i nostri eroi inizia a vederci un pò più chiaro sulla loro situazione questo è quanto è accaduto nella sessione: Il gruppo è finalmente fuori dal dungeon dei ragni, ha con se un bozzolo con all'interno l'esploratore. Non sapendo come liberarlo decidono di portarlo da Groll.Giunti da Groll scoprono che il vecchio pazzo non c'è, ma c'è solo il suo aiutante che spiega ai Pg che Groll si è recato dalla regina per parlare. L'aiutante intanto sta fabbricando delle pozioni che serviranno per una futura battaglia tra i Pg e la regina. L'aiutante di Groll insieme a un mago riesce a liberare l'esploratore, che però ora ha bisogno di molto riposo per riprendersi completamente. I Pg quindi decidono di andare alla locanda poco distante per passare la notte. La struttura è chiusa e completamente vuota, molto strano anche perchè a quell'ora di solito è piena di avventori. Dopo una veloce perquisizione i Pg trovano nella cantina sotterranea 9 botti di vino e dentro ognuna di queste un cadavere. Intanto un brutto temporale si avvicina e i Pg decidono di rimanere alla locanda. 2 soldati della guardia della regina provano con l'inganno a penetrare all'interno della struttura per attaccare i Pg ma riescono a sconfiggerli uccidendone 1 e facendo scappare l'altro. Nella notte durante il violento temporale la locanda viene circondata da corvi e tramite un buco nel soffitto riesce a penetrare all'interno della sostanza nera che prende la forma della regina e inizia a parlare coi Pg. Nel suo delirio di onnipotenza la regina chiede ai pg di lasciare le sue terre e lei li lascerà vivere. La locanda poi viene invasa da una moltitudine di corvi che non fanno male ai Pg ma che li spaventano molto costringendoli a lasciare la struttura. Si recano nuovamente da Groll che inizia a spiegare come stanno le cose. I Pg fanno parte di una partita a scacchi tra la regina e Groll che è iniziata 900 anni e 40 città fa, questa è la terza partita a scacchi e per ora sono pari. La regina ha ancora i seguenti pezzi: una regina, un re malato, 2 cavalli, 1 torre e 2 pedoni. Groll invece ha ancora i seguenti pezzi: re,  2 cavallo, alfiere,  2 torri, 2 pedone. A questo punto i pg decidono di passare all'attacco facendo fuori la torre della regina che è il mago Hitak al servizio del nano. Lo riescono a sconfiggere con facilità, ma poco prima di morire il mago proferisce le seguenti parole: " Non avete capito nulla......"

[Il lungo addio]riassunto 6^ puntata

17 settembre 2012
Continuano le avventure dei nostri eroi. Li avevamo lasciati all'interno di un dungeon per cercare l'esploratore uno dei pochi che aveva cercato di aiutare i Pg. La perlustrazione del dungeon mette in difficoltà i pg che riescono a sconfiggere a malapena il gruppo di goblin che vive nella grotta. Nel dungeon trovano anche una bambina impaurita che sembra sia stata rapita. Uno dei Pg decide di aiutarla e la porta fuori, lasciandola nella palude. La stessa bambina spiega di abitare poco distante. I Pg escono dal dungeon senza averlo esplorato completamente, spossati decidono di accamparsi poco distante per recuperare un pò di energie. Nuovamente viene vista la bambina che entra nelle grotte e per questo un pg decide di seguirla ma viene catturato. Il resto del gruppo entra nelle grotte per liberare l'amico e terminare l'esplorazione. Ora le grotte sono controllate da 3 ragni giganti, il gruppo con difficoltà riesce ad averne ragione e libera sia l'esploratore, sia la bambina che però si dimostra un costrutto magico e li mette in collegamento con la stessa regina, che chiede ai Pg di andarla a trovare nel castello a Corval.  

[Rece]Leviathans

5 settembre 2012
Leviathans è uno splendido boardgame nel quale i giocatori possono calarsi nei panni dei comandanti di flotte in combattimenti mozzafiato fino all'ultima nave. Dove sarebbe la novità ? Niente velieri o corazzate della Seconda Guerra Mondiale. Il gioco è ambientato in un futuro alternativo dove intorno agli inizi del 1900 la tecnologia permette il volo a enormi vascelli volanti. Navi da battaglia, corazzate, incrociatori... ogni battello ha proprie caratteristiche, armi ed equipaggiamenti. A un primo approccio il regolamento pare complicato, ma dopo la prima partita di prova il meccanismo è ben chiaro e il gioco risulta immediatamente accattivante. Punto di forza del gioco a mio modo di vedere è la gestione degli attacchi e dei relativi danni, molto realistici e ben studiati. Voto = 5/5

[Il lungo addio] Riassunto 5^ puntata

3 settembre 2012
Continua l'avventura dei nostri valorosi PG. Ora che non sanno più che fare vagano tra la città di Corval e il luogo dove si sono rifugiati gli esuli. Sono certi che il nano e il mago stiano combinando qualcosa di poco chiaro. Decidono di chiedere aiuto prima alle amazzoni che non sono molto interessate e quindi si rivolgono al Boscaiolo che inizialmente li aveva aiutati a contattare gli scampati alla Regina. Purtroppo arrivano troppo tardi una strana donna sgozza il boscaiolo dopo averlo torturato e i Pg non riescono a farci nulla. Non rimane che rivolgersi all'esploratore altro uomo che aveva aiutato i Pg e aveva fatto scoprire gli altarini del Nano. L'esploratore sembra imprigionato all'interno di una grotta occupata da Goblin nelle paludi. I pg si recano sul luogo e trovano l'ingresso e iniziano l'esplorazione di questi cunicoli non senza difficoltà in quanto diversi Goblin occupano le grotte.