Crea sito

Archivio per giugno 2013

La sorte…..

26 giugno 2013
fortunaLa sorte.... Questa mattina stavo guardando un video su Youtube per una notizia riguardante il parlamento italiano, quando uno degli oratori nomina il cognome di B. a quel punto sento uno strano odore di bruciato e non odo più nulla dalle mie casse, direi che è partita la scheda audio integrata nella scheda madre..... L'ho sempre detto che non è umano.... Lui ha i super-poteri!!!

Dungeon Slayer – 2×02 – L’indagine

19 giugno 2013
ds4cover_lowI pg si recano nel bosco a 1 ora di viaggio dalla cittadina per cercare dove si nasconda il villaggio dei leoni. Nel bosco  non trovano tracce del villaggio dei leoni, ma in compenso vengono attaccati da un gruppo di Goblin. Con estrema facilità il gruppo riesce ad avere ragione dei Goblin e liberano 2 donne che erano in mano ai nanetti verdi. Decidono quindi di tornare al villaggio con le due donne che inizialmente raccontano una storia che ha molti punti oscuri, più volte interrogate alla fine si scopre che le donne sono madre e figlia e la madre è una strega con il potere innato di portare fortuna. Intanto che si stanno avvicinando al villaggio il gruppo viene bloccato da un uomo leone a cavallo di un pegaso che richiede per se le donne. Scoppia una piccola scaramuccia che costringe l'uomo leone a scappare. Le donne riescono a convincere i Pg di scortarle fino a casa e liberare la casa dai Goblin che la infestano.

E’ finita…..

15 giugno 2013
the_endSi ritorna alla normalità!!!! Grazie a tutti per la sopportazione!!!! Da lunedì il sito riprende a pubblicare regolarmente!!!!

Dungeon Slayer – 2×01 – Rimpatriata tra amici

1 giugno 2013
ds4cover_low Era una fredda serata, erano passati 3 lunghi anni dal loro ultimo incontro, i reduci dell'orfanotrofio, sopravvissuti all'ira della Regina finalmente si ritrovano in una locanda alle porte porte di Travalis. I primi ad arrivare in città sono Dark Shneider, Trud e il nano Eolo ... Giusto il tempo per cenare, raccontarsi il loro passato, che la piacevole riunione di famiglia viene interrotta da un uomo ferito mortalmente, riesce a malapena a solcare la porta di ingresso prima di stramazzare a terra morto. La tranquillità è giunta al termine, e mentre i nostri eroi si guardano intorno sul da farsi, il locandiere, con abile mossa, si dà alla macchia nel boschetto dietro quella isolata locanda di strada, nemmeno il tempo di raccogliere gli indizi, e nel caso di Trud di finire la lauta cena, che dei loschi figuri, metà uomini e metà leoni, fanno il loro ingresso nella taverna. Curiosità e paura si mescolano, la tensione è alta ma la freddezza dei presenti non fa degenerare la situazione, i quattro nuovi arrivi tre guerrieri ed uno stregone sono in caccia, ma non cercano i nostri eroi, diviene presto evidente che, delusi dall'assenza della loro preda, decidono di rifarsi incendiando il luogo, Trud con passo lento e deciso esce dalla porta della locanda, incurante dei due soggetti che ne sorvegliavano il passaggio, alla piccola provocazione non rispondono, fedeli e ligi alla loro missione dopo aver ridotto, con magiche fiamme, ad un cumulo di cenere la locanda, gli strani avventori si allontanano verso l'orizzonte a cavallo, i nostri eroi, rimasti senza alloggio, decidono di partire alla volta del paese vicino, per avere un letto in cui riposare e in attesa di ritrovarsi con i restanti amici di infanzia.   Giungono alla locanda del paese vicino, prendono alloggio, e dopo neanche pochi minuti, riescono a captare una conversazione che li porta a due persone influenti del paese: il locandiere ed il capo delle guardie, forse anche loro sono implicati nella faccenda di pochi istanti prima. Il giovane incantatore allora spiega allo stomaco di Trud che se vuole continuare ad esser pieno dovrà procurarsi del denaro, e con questo comprare del cibo, lo stomaco di Trud, convinto dalle argomentazioni del piccolo Dark, dopo un breve meeting col suo cervello, decidono di seguire il piccolo incantatore che intanto, in maniera furtiva, si era messo sulle tracce del locandiere e del capo delle guardie. I due si stavano trasferendo in posto più tranquillo, per continuare la loro conversazione, e i nostri protagonisti erano seriamente interessati a sentire la seconda parte della conversazione. Dopo averli pedinati sino agli appartamenti del capo delle guardie, furtivamente, li seguono fino alla stanza dove i due stavano, finalmente, mettendo le carte in tavola, valutata la situazione e la leggerezza del loro borsello, i nostri eroi decidono di palesare la loro presenza e fare conoscenza. La disperazione è grande, un grande male affligge il villaggio, i loro strani vicini di casa hanno già fatto 4 vittime, persone comuni che avevano commesso un terribile torto a questa tribù di metà leoni e metà uomini, sarebbe finita lì? Gli avevano davvero raccontato tutto? C'era molto ancora da scoprire, intanto avevano vitto e alloggio pagati, per la gioia dello stomaco di Trud.   Una nuova avventura stava cominciando...