Crea sito

Archivio per maggio 2014

Prima partita a BattleFleet Gothic

30 maggio 2014
bfgHo appena finito di fare la prima partita a BattleFleet Gothic, wargame tridimensionale della GW su battaglie tra navi spaziali nell'universo di Warhammer 40000. C'è da dire che già l'ambientazione mi intriga parecchio e quindi sarò sicuramente un po' di parte. Per questo primo match abbiamo giocato il primo scenario che c'è nelle regole, quindi spazio profondo nessun pianeta o ammasso stellare e poche navi per parte. Le formazioni che si sono scontrate sono le navi della marina imperiale contro le navi del Chaos. 2 Fregate e 4 navi di scorta per parte con questi nomi: Marina Imperiale (punti 495)
Numero Tipo Classe Nome
1 Incrociatore Imperiale Lunar Flagello
1 Incrociatore Imperiale Gothic Martello di Eugene
2 Fregate Imperiali Sword Squadrone GammaSquadrone Teta
2 Cacciatorpediniere Cobra VendettaGuerra
Forze del Caos (punti 500)
Numero Tipo Classe Nome
1 Incrociatore Caos Murder Abominio
1 Incrociatore Caos Carnage Nebulosa
2 Fregate Caos Idolator SerpeAspide
2 Cacciatorpediniere Iconoclast DoloreRaccapriccio
Come dicevo partita senza alcun ostacolo solo un mero scontro tra le due flotte. Ottiene l'iniziativa la flotta della marina imperiale che parte all'assalto. Ve la faccio molto breve, le due flotto sono risultate molto bene bilanciate dopo circa 1 ora e 30 di gioco, anche per cercare di ripassare un pò di regole entrambe le flotte avevano perso 2 navi di scorta. L'errore grossolano che ho fatto è stato quello di sparare subito i siluri e a causa dei tiri disciplina bassi non riuscire più a ricaricare. Ero certo che come regolamento non mi avrebbe deluso e anzi mi ha veramente molto impressionato, anche perchè alla fine conosciute 2 -3 regole base per il resto è molto semplice la gestione. Promemoria prima della prossima partita creare dei segnali per i siluri e dei segnali di impatto. Molto consigliato e devo dire che la spesa iniziale è irrisoria in  quanto si trovano diversi siti dove puoi scaricare le flotte in formato cartaceo. VOTO = 5/5

Costruiamo una flotta di BattleFleet Gothic

27 maggio 2014
bfgCostruiamo una flotta di BattleFleet Gothic. Dato che sono molto interessato a questo wargame tridimensionale, ma notando che le miniature hanno un costo spropositato, ho trovato, girando nella rete, un sito dove era possibile scaricare le flotte in formato cartaceo. Con questo post voglio descrivervi la mia esperienza costruttiva e se è fattibile per tutti. 1. Scaricare le flotte. Per ora sono solo 3 - Imperiali, Eldar e Chaos. Io le ho trovate a questo sito: http://monktaraz.blogspot.com.br/p/blog-page.html . Il sito è in spagnolo e inglese quindi abbastanza semplice. Se per caso nel vostro peregrinare trovate qualche altra flotta me lo comunicate? 2. Andiamo in stampa. Per la stampa ho usato un cartoncino bristol e una stampante laser a colori. Spero che basti per poterci lavorare e che nelle pieghe non salti via il colore come mi è già capitato in altri casi per esempio nella costruzione di scenici di carta per wargame 3d. 3. Passiamo alla costruzione. Devo dire che chi ha creato il file ha fatto un bel lavoro e non è troppo complesso riuscire a mettere insieme i vari pezzi delle navi. Le navi più semplici sono le più piccole, più si sale di dimensione più è complesso l'assemblaggio. Unico problema il sostegno che dalla basetta sorregge la nave. Io ho risolto con del materiale che utilizzo per proteggere le miniature. Ma potrebbe andare bene anche un piccolo pezzo di plastica o di legno. 4. Ed ecco il lavoro finito. navi battlefleet Qui si può vedere un Imperial light Cruiser, un Imperial Frigates e 3 Imperial Destroyer

Siamo in finale….

23 maggio 2014
moschettieri-bozza-illustrazione-cartaNon ci posso credere... I disa durante la loro visita al Play 2014 hanno partecipato al concorso per dare un titolo ad un gioco da tavolo provato durante la fiera. E non ci crederete siamo in finale con il titolo "Les Formidable" insieme ad altri 5 partecipanti!!! In bocca al lupo a tutti e che vinca il migliore!!! Se volete vedere gli altri titoli potete andare qui: http://blog.postscriptum-games.it/2014/05/ecco-i-sei-finalisti-per-il-titolo-del.html

Prima partita a Dungeon World

20 maggio 2014
dungeonworldCon l'aiuto di 2 amici ho fatto un tentativo a Dungeon World. Premetto che sono stato cattivo, perché il regolamento non l'ho letto nella sua interezza e anzi mi mancavano alcune parti molto importanti. Mi sono fatto però aiutare da alcuni scritti trovati su Internet che ti spiegavano come gestire una prima partita. E' andata davvero bene. La sessione è passata spedita e entrambi i giocatori, "ruolisti" di lungo corso sono rimasti impressionati dalla facilità e dalla possibilità di creare un mondo insieme. In poche ore era giù uscito un mondo diviso in 2 imperi uno dell'est e l'altro dell'ovest entrambi governati dagli uomini in quanta razza più popolosa. In questi imperi stava prendendo piede una sempre di più una religione solo per umani, e i due giocatori, un chierico e un barbaro si aggiravano in queste lande per raggiungere un paese dove vi era in costruzione un tempio. Il combattimento. Devo dire che abbiamo fatto un combattimento veloce con degli Gnoll e mi è parso veramente veloce, la difficoltà iniziale per tutti è stata non trovare l'iniziativa. Punti a sfavore. Da prendere con beneficio di inventario in quanto come dicevo non ho letto tutte le regole, ma ci siamo trovati un attimo in difficoltà a usare una mossa per cercare.... ma secondo me è scritto da qualche parte sono solo io che non l'ho letto. Per concludere a breve partiremo con una campagna più lunga con tutti i giocatori e secondo me verrà fuori una cosa davvero carina. VOTO= 5/5

Maghi: il Risveglio Puntata dalla 5 alla 8

16 maggio 2014
maghi-il-risveglioNon pensavo che fosse così difficile sconfiggere uno spirito. Lo abbiamo attaccato coi nostri incantesimi, con le armi a mani nude e devo dire che è stato veramente complesso riuscire a batterlo. Risolto questo caso nella città eterna ci siamo subito diretti in Islanda alla ricerca di un'altra parte del custode d'inverno. Islanda, paese terribilmente freddo, però devo dire che mi sono trovato molto bene. Potenti maghi controllano l'isola e sono disposti ad aiutare e a non guardare al solo loro misero orticello. Riusciamo con estrema facilità a trovare il pezzo che cercavamo però l'intenzione era di cercare di cogliere in fallo i nostri avversari facendogli un agguato nella speranza anche di capire con chi avevamo a che fare. Il gruppo Islandese era disposto ad aiutarci ma qualcosa va molto storto, quando la mattina del nostro attacco una parte del gruppo parte senza motivo e torna a Roma. Non capendo cosa stia succedendo ci rechiamo a Roma anche noi e scopriamo che i vampiri si sono un po' offesi dopo il nostro attacco allo spirito in metropolitana. Ma la cosa peggiore è che di uno del gruppo troviamo solo la sua testa infilzata su un bastone, come l'unico mago di Roma che ci aveva aiutato. Fremo di rabbia davanti al gruppo di vampiri che ci tiene in scacco. Vorrei spazzarli via, vorrei annientarli ma non vedo nei miei compagni la stessa luce negli occhi. Hanno paura e quindi mi calmo per capire meglio cosa sta succedendo. Uno spirito viene in nostro aiuto offrendosi da mediatore tra noi e vampiri e alla fine il gruppo raggiunge un accordo. Per essere lasciati in pace dovremo uccidere per sempre lo spirito che avevamo solo sconfitto. Io intanto allo spirito spiego che non mi basta, voglio vendetta e voglio che il sangue dei vampiri di Roma ricopra le acque del Tevere. Seguo il gruppo, ma sto ancora pensando alla testa del mio compagno di squadra su quel bastone al centro del teatro dove ci hanno costretto ad assistere al loro teatrino. La rabbia torna a galla. Lo spirito a fatica lo riusciamo a battere del tutto grazie anche a un pugnale che avevamo trovato in Islanda. Ora i vampiri credono di essere in pari ma non lo sono, a me manca ancora qualcosa.....

Strabologna 2014

13 maggio 2014
strabolognaAnche quest'anno sono riuscito a partecipare alla StraBologna. Se nel 2013 il tempo non era dei migliori, quest'anno ci ha lasciato correre in santa pace. Percorso più lungo 10km, un sacco di gente e la città bloccata per noi che dobbiamo correre, imperdibile!!! Unico problema le indicazioni del percorso verso il km 7 che non era molto chiaro e quindi ci ha costretto a tornare indietro per recuperare una mappa. Per il resto tutto bene!!!

[Telefilm] Banshee

9 maggio 2014
Banshee_(serie_TV)Altro telefilm da poco in italiano che ha già 2 stagioni americane e una terza in preparazione. Un noto ladro dopo 15 anni di galera esce di prigione e decide di ritrovare la sua compagna, che intanto ha cambiato vita e nome e si è trasferita nella cittadina di Banshee. Il protagonista giunto nella città per una serie di sfortunati eventi diventa il nuovo sceriffo. Non vi dico altro perché non vi voglio fare degli Spoiler, però consiglio la visione di questo telefilm che alle volte è un po' troppo crudo e forse in alcune scene un po' forzato, ma si fa guardare bene. Voto = 3/5

[Gdt] Starfight

6 maggio 2014
StarfightCoverRGioco da tavolo di ambientazione fantascientifica. Ogni giocatore è al comando di una o più navi stellari e deve riuscire a sconfiggere le navi avversarie abbattendole. Il gioco è simpatico perché si acquista con pochi euro online e lo si costruisce da soli, basta avere una stampante. Si trova in italiano sicuramente il regolamento base e credo anche la prima espansione. Comunque anche in inglese è molto semplice capire i concetti. Ogni nave controllata ha un numero di dadi finito (di solito 8), questi dadi ogni turno vengono lanciati e poi senza che gli avversari possano vedere piazzati in alcuni spazi della nave per definire il movimento, il fuoco e la potenza degli scudi difensivi. Ogni colpo che viene messo a segno ti fa perdere un dado e finiti i dadi la nave esplode. Gioco abbastanza leggero, ma con una leggere dose di strategia. Io lo consiglio anche per qualche serata tra amici. Secondo me rende meglio in una partita a squadre! Esistono diverse espansioni che vanno ad aumentare il numero di navi utilizzabili e aggiungono anche mappe differenti con buchi neri e asteroidi. Voto = 4/5

Maghi: il risveglio – Prime 4 puntate

2 maggio 2014
maghi-il-risveglioDa poco mi sono risvegliato e già mi sono buttato a capofitto in questo nuovo mondo. Fan dal mio primo giorno sulla Terra ero certo che non potesse essere tutto lì, che vi fosse un velo, che tutto fosse coperto. Ora ne sono certo, c'è di tutto oltre il velo che i poveri dormienti non riescono a scostare. Il mio compito ora? Apprendere, capire e risolvere. Apprendere sempre nuove magie e nuove tecniche, capire maggiormente come potere impedire a esseri malvagi di potere rovinare tutto e risolvere i problemi. Da poco faccio parte di un nuovo gruppo, non mi fido di loro. Li conosco poco anche se sembrano brave persone. Ci siamo subito buttati nel lavoro e da Bologna siamo stati spediti in Cile a scoprire che una potente città costruita da maghi in epoche arcaiche era attaccata da esseri malvagi. Qui nel tentativo di impedire il peggio sono stato costretto a spostarmi con una Driade. Sapevo che sarebbe finita male, e ho avuto la conferma che il gruppo non è coeso e non mi posso fidare molto. Ora ho una spada di Damocle sulla testa, l'essere che ho sposato mi ha detto che tra 10 anni tornerà per prendermi e portarmi nel suo regno. Per ora non ci penso, ma dovrò risolvere questo problema. Poi dal Cile a Roma il passo è breve nella città eterna governata dai vampiri troppe persone scompaiono in una stazione della metropolitana e quindi dobbiamo indagare. Scopriamo in fretta che un potente spirito rapisce le anime delle persone per nutrire il suo esercito di spettri. In questo caso posso fare ben poco, finché il guanto non viene completamente abbassato e quindi possiamo sfidare lo spirito nel nostro piano. Una cosa mi ha insospettito, uno del gruppo, il più informato e quello che ci fa da guida in questa nuova avventura all'inizio dello scontro è scomparso, dovrò prestare più attenzione.